mercoledì 27 febbraio 2008

L’intimità ha tre volti molto diversi



L’intimità ha tre volti molto diversi

- L’empatia, che ci fa capire e reagire alle emozioni degli altri
- L’impegno, che caratterizza un rapporto a lungo termine
- La passione, quella scintilla che tiene vivo il rapporto


Empatia

C’è solo un modo per comprendere le emozioni degli altri o per capire davvero quel che conta per loro. Ascoltare.
L’empatia scaturisce per lo più dal linguaggio e dai silenzi che lo contornano.
Quando riuscite ad avere le più sorprendenti intuizioni? Quando ascoltate, creando uno spazio emotivamente adatto a farle emergere.

L’empatia è creata dalla tensione tra il suono della voce e un silenzio intenzionale.
Come scopriamo quanto avviamo un rapporto intimo, spesso le parole non sono la cosa più importante. Le inflessioni, le pause, la combinazione dei suoni e del linguaggio del corpo creano un complesso insieme di segni e di messaggi che determina una relazione empatica.

L’intimità è la comprensione di ciò che si condivide in un dato momento, non solo di ciò che viene comunicato.

da “il futuro oltre i brands – lovemarks”

4 commenti:

Mogul ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Master ha detto...

E'davvero difficile mostrare empatia quando pensiamo di risolvere tutto con le parole.
Ottime riflessioni.
Un abbraccio...Master

Akicage ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Susanoo ha detto...

Ciao Mushin,
era da un po' che non passavo, come te la passi? vedo che posti sempre qualcosa di interessante.
Uff, non riesco a trovare il tempo per scrivere qualcosa di buono e mi manca pure l'ispirazione...
Vabbe'...

A presto ciao ciao